Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Link

inpgi
casagit
fondo giornalisti
fieg
Garante per la protezione dei dati personali
murialdi
agcom
precariato
precariato
20/01/2017

Contributi non versati, condannato l'ex editore de "La Voce di Romagna"

Giovanni Celli, ex editore de "La Voce di Romagna", è stato condannato a un anno e tre mesi per non avere versato allo Stato oltre 150mila euro di ritenute d'acconto. I giudici hanno accolto la richiesta del pubblico ministero. 
L'imprenditore, pur percependo i fondi dello Stato per l'editoria, nel 2006 aveva smesso di versare le ritenute d'acconto per poi
saldare alcune rate in ritardo e, infine, a interrompere i pagamenti. Celli, che sino al fallimento della "Editrice La Voce" nel luglio del 2015 ne era l'amministratore unico, è attualmente indagato dalla Guardia di Finanza di Rimini nell'inchiesta denominata "Undertone".
19/01/2017

Sky Tg 24, giornalisti proclamano stato di agitazione: al Cdr un pacchetto di 4 giorni di sciopero

I  giornalisti di Sky rinviano al mittente il piano dell'azienda che prevede la chiusura della sede di Roma e il trasferimento a Milano. Per non parlare del numero di esuberi che salirebbero a 200. I giornalisti di Sky Tg24 riuniti in assemblea hanno votato all'unanimità l'apertura immediata dello stato d'agitazione della redazione e affidato al Comitato di Redazione un pacchetto di 4 giorni di sciopero.
19/01/2017

Una pensione per Riccardo Orioles

Lunedì 23 gennaio saranno consegnate alla Presidente della Camera Laura Boldrini le firme ottenute dalla petizione "Una pensione da giornalista per Riccardo Orioles". Le 30mila firme – per far riconoscere ad Orioles, giornalista nato a Milazzo e noto per l'impegno professionale quarantennale contro le mafie e la corruzione, i benefici della legge Bacchelli – sono state raccolte grazie ad una petizione lanciata lo scorso 26 dicembre sulla piattaforma Change.org.
19/01/2017

Morto Mario Poltronieri, voce storica dei motori

Si svolgeranno domani a Milano, in forma privata, i funerali di Mario Poltronieri, voce storica della Rai per i Motori, morto a Milano all'età di 87 anni. Nato a Milano il 23 novembre del 1929, Poltronieri ha accompagnato gli italiani nelle gare di formula 1 con un stile garbato e competente. Figlio di un violinista, cominciò a lavorare per la Rai nel 1961. Impartiva lezioni di guida in una rubrica dal titolo "Ruote e strade". 
18/01/2017

CdR Sky: no allo smantellamento della sede romana

I dipendenti della sede romana di Sky  hanno appreso dall’Amministratore  Delegato Andrea Zappia, del trasferimento di Sky TG24 e di altri settori aziendali, dalla sede di Roma alla sede di Milano.  Dal piano presentato dall’Azienda emergono 120 esuberi tra tecnici e giornalisti e 300 trasferimenti su un totale di circa 600 dipendenti attualmente occupati nella sede romana. Il Comitato di Redazione esprime preoccupazione per le ricadute occupazionali e per l’impatto sulla vita di centinaia di colleghi e delle loro famiglie.

Deontologia: l'Ordine che fa?

Newsletter

Amministrazione Trasparente

Riforma CNOG

una Legge vecchia di
   19.684
giorni

Il lavoro giornalistico

Osservatorio O2

Lo scaffale

scaffale
Salvatore Campitiello, Elia Fiorillo (a cura di)

Francesco Sabatini

Romolo Paradiso